TOSSICITA' DIGITALICA con DIGOSSINEMIA NORMALE? E' POSSIBILE. Contributo EMedHome

La tossicità digitalica si può verificare anche nei pazienti che hanno un livello di digossinemia nel range di normalità. Nei soggetti che assumono corrette dosi di digossina, infatti, la tossicità può svilupparsi nel contesto di quadri di ipopotassiemia o ipomagnesiemia, anche se il livello di digossina nel siero è entro i limiti normali.
 
La digossina ha una inibizione diretta sulla pompa ATPasi sodio-potassio nella membrana del miociti cardiaci, e causa un aumento del sodio e del calcio intracellulari, con conseguente miglioramento della contrattilità miocardica. L'ipokaliemia aumenta la sensibilità cardiaca alla digossina perché compete con il potassio per lo stesso sito legante dell’di ATPasi . Il magnesio è un cofattore della pompa ATPasi sodio-potassio, e un suo deficit aumenta l'uptake miocardico di digossina, con conseguente ulteriore inibizione della attività di questa pompa. 
 
È ben noto che chi assume cronicamente digossina spesso sviluppa ipopotassiemia o ipomagnesiemia, presumibilmente a causa dell’uso di diuretici nei pazienti con insufficienza cardiaca congestizia. In un contesto clinico suggestivo, quindi, non escludete la possibilità di una tossicità da digossina semplicemente perché il livello di digossina è nel range terapeutico. Accertatevi piuttosto che i livelli sierici di potassio e di magnesio siano normali.
 

References:

(1) Raja Rao MP, et al. Digoxin Toxicity with Normal Digoxin and Serum Potassium Levels: Beware of Magnesium, the Hidden Malefactor.J Emerg Med. 2013 May 16

(2) Dec GW. Med Clin North Am 2003;87:317-337.

(3) Chan KE, et al. J Am Soc Nephrol 2010;21:1550-1559.

 
 
CONTRIBUTO EmedHome.com