MAALOX ANTIACIDO? USALO ANCHE COME MANOVRA SALVAVITA! Contributo dell'American College of Emergency Physicians

 

 
Tradizionalmente gli antiacidi come il Maalox (combinazioni di idrossido di alluminio e idrossido di magnesio) sono prodotti da banco impiegati per la terapia sintomatica della dispepsia. Questi medicamenti sono un elemento importante nel Dipartimento d’emergenza. Sulla base di evidenze aneddotiche, due applicazioni meno note di questi genti comprendono il trattamento dei piedi maleodoranti e il prurito dovuto a punture di insetti. 
 
 
 

Toxic "sock" syndrome 

 
Infermieri e medici d’urgenza si trovano talora di fronte pazienti che hanno piedi maleodoranti. Questo generalmente deriva da una combinazione tra l’intrappolamento della traspirazione all'interno dei calzini e la scarsa igiene personale. Il cattivo odore, infatti, è provocato dall’interazione tra la traspirazione e i batteri che risiedono nelle scarpe e nei calzini. Questi germi,  quando si trovano in un ambiente umido e caldo come le scarpe, proliferano e producono un acido isovalerico "puzzolente". Nei pazienti che vivono in condizioni di povertà, e che alle volte non hanno modo di togliersi le proprie scarpe ed i propri calzini per giorni alle volte,  l'odore può essere veramente nauseante. 
 
 

Trucco del mestiere

 
Nei casi di severa Toxic sock syndrome prendete due copricalzature di plastica (n.d.t. quelli che si usano per entrare in sala operatoria) e una bottiglia di Maalox. La soluzione antiacida alcalina neutralizza l’ambiente acidico e così riduce l’odore. 
 
  •  Mettete 20-30 cc di antiacido in ciascun copriscarpe. 
  •  Massaggiate i calzari per distribuire uniformemente il Maalox all’interno delle calzature di plastica. 
  • A questo punto applicate i copri scarpe sui piedi del paziente e massaggiate di nuovo in modo che l’antiacido aderisca alla cute
 
 
 
ATTENZIONE!!! L’applicazione precoce dei calzari è fondamentale per prevenire la diffusione dell’odore in tutto il tuo Dipartimento d’emergenza.
 
 
 

 Prurito da punture di Zanzara

 
 
 
Le punture d’insetto provocano prurito a causa di una reazione di ipersensibilità alla saliva della zanzara. Per contrastare la sensazione pruriginosa possono essere utilizzati due prodotti da banco in combinazione. Primo, una soluzione antiacida che neutralizza l’acidità della saliva della zanzara. Questa saliva acidica quando entra in contatto con la cute dell’uomo aumenta il gonfiore e il prurito locale. Quindi utilizzate la difenidramina che riduce il prurito grazie alle proprietà antistaminiche. 
 
 

Trucco del mestiere

 
  • Mescolate in uguali porzioni (rapporto 1:1) l’antiacido e la soluzione antistaminica.
  • Applicate la soluzione così ottenuta localmente per ridurre l’edema locale e il prurito, ponendola direttamente sulle punture di insetto con un cotton fioc
 
 

Articolo originale: “TRICKS of the TRADE: Alternative uses of antiacid solutions” in “ACEP NEWS November 2006” (pubblicazione ufficiale dell’American College of Emergency Physicians)  AUTORE: M. Michelle Lin, MD. (San Francisco General Hospital,). Courtesy of ACEP