H1N1: antivirali

Domanda: 
In quali pazienti con sospetta influenza A (H1N1) è raccomandato il trattamento con gli antivirali (inibitori della neuroaminidasi)?
Clicca QUI per vedere la soluzione
Soluzione: 

Il trattamento è fortemente raccomandato nei casi di influenza con ipossia, shock ipotensivo ed alterazioni del sensorio. Ma è anche raccomandato in persone che non devono essere necessariamente ricoverate e che abbiano l’influenza e una condizione facilitante lo sviluppo delle complicanze come le donne in gravidanza o in allattamento, gli asmatici in trattamento e gli obesi con BMI>30.

Inoltre l’utilizzo dei farmaci antivirali deve essere considerato “in base al giudizio clinico” in alcune categorie a rischio di complicanze: bambini di età inferiore ai 2 anni e persone affette da malattie croniche polmonari, cardiovascolari (esclusa l’ipertensione), renali, epatiche, ematologiche, neurologiche, neuromuscolari, diabete e altri disordini metabolici, infezione da HIV ed immunodepressi per cause naturali o iatrogene.

Ministero del lavoro e delle politiche sociali: aggiornamento delle indicazioni relative all’impiego dei farmaci antivirali per l’influenza da virus influenzale A(H1N1)v. 22 luglio 2009