ESA ed ECG

Domanda: 
Nel contesto di una emorragia subaracnoidea quali alterazioni dell’ECG si possono riscontrare?
Clicca QUI per vedere la soluzione
Soluzione: 
Le modificazioni del tracciato ECG che si possono riscontrare in corso di ESA, ma meno comunemente anche in altre lesioni cerebrali, vanno dall’aumento dell’ampiezza delle onde T, che si possono invertire, alla comparsa di onde U, aumento del QT, elevazione o sottoslivellamento dell’ST (simulanti queste ultime un IMA). Inoltre si possono verificare aritmie di diverso tipo: bradicardia (riflesso di Cushing, con ipertensione arteriosa), tachicardia, aritmia sinusale, fibrillazione atriale, BEV e TV. Si ritiene che tali alterazioni siano determinate da un danno del sistema nervoso autonomo.
Am J Emerg Med 2000; 18:715-720