ECG IMA POSTERIORE VERO: YOU MAKE MY HEART UPSIDE DOWN!

La trombolisi non deve essere somministrata ai pazienti con sottoslivellamento del tratto ST. Lo sappiamo bene,  e sappiamo oramai altrettanto bene quanto sia importante il tempo nella PCI degli IMA con sopraslivellamento del tratto ST
 

Attenzione però! C'è un tranello. 

 

Unica eccezione è l'infarto miocardico acuto posteriore vero nel quale può essere indicata la trombolisi e nel quale, come nel caso dello STEMI; è indicata la PCI primaria. 

 
 
L'ECG ci inganna, perchè mostra un sottoslivellamento in V1 - V3 (ECG concesso cortesemente da Amal Mattu). 
 
 
 
 

Trucco

 
Mettete l'ECG sottosopra e guardatelo dalla facciata posteriore (quella bianca) con una luce che lo attraversa (potete, ad esempio, mettere il tracciato sulla finestra o il diafanoscopio). Guardate, in altre parole, l'immagine allo specchio. I cambiamenti in V1 e V2 verrano visualizzati come onde Q patologiche, sopraslivellamento del ST ed inversione della T, quadro che è l'usale aspetto di uno STEMI.