ECG: Anziana con frattura del femore da caduta

Donna di 80 anni. Da qualche tempo episodi di vertigini. Oggi presincope con caduta a terra e trauma dell'anca. I soccorritori la trovano in terra e rilevano un battito lento. La paziente è compensata, fa un ECG e una radiografia che mostra una frattura del femore.
 

Perché il cuore batte così lentamente? Perché la priorità non è in questo momento la frattura dell'anca?
SOLUZIONE
Corpo: 

Blocco Atrio Ventricolare completo con una Frequenza Ventricolare di circa 45 bpm.

 
Nel BAV di 3 Grado non c'è relazione tra onde P (che in questo tracciato hanno una frequenza di circa 70 bpm) con i complessi QRS, perché appunto esiste un blocco di conduzione completo e nessuno degli impulsi attirati passa al ventricolo. Ognuno, quindi, se la canta e se la suona! Il Ritmo di scappamento ventricolare nel BAV completo ha complessi QRS slargati e onde T anomale. Non è possibile fare ulteriori interpretazioni di un ECG di questo tipo.
 
LA NOSTRA PAZIENTE: Non abbiamo una anamnesi che ci suggerisca un problema ischemico, ovvero che il BAV possa essere secondario a un infarto miocardico. Quindi, è verosimile che nel suo caso si tratti di un problema di conduzione cronico. Avete detto bene, ma non lo sappiamo. Ovvero, gli episodi sincopali possono (ma anche no) essere stati causati da degli attacchi di Adams Stokes. C'è una indicazione a l'impianto del Pace Maker permanente, come avete scritto. Se questo non è possibile farlo immediatamente, allora si dovrebbe posizionare prima un temporaneo
 

Caso ECG della pagina Facebook EM Cardiology