BEM SERIES: La Sindrome Serotoninergica. Sossio Serra, MD - Associate Editor MedEmIt - PS di Cesena

La sindrome serotoninergica è un’intossicazione farmaco-indotta dovuta all’eccesso di attività serotoninergica a livello del sistema nervoso  centrale e periferico.  La sindrome è correlata all’utilizzo di diverse sostanze e farmaci serotoninergiche (tra cui SSRI, tramadolo, triplani, ondansetron, LSD, cocaina,a anfetamine) adoperate da sole o in combinazione.

Si manifesta come un continuum di effetti clinici crescenti per numero e gravità. Il range varia da sintomi aspecifici e di lieve entità (es. nausea, febbricola, tachicardia, sudorazione profusa, diarrea e stato di agitazione) a condizioni potenzialmente fatali come l’ipertermia e la rigidità. I sintomi  sono in genere caratterizzati da una rapida insorgenza..

La sindrome serotoninergica è caratterizzata da una triade di effetti via via più severi a secondo della gravità dell’intossicazione

 

  • Effetti cognitivi: cefalea , agitazione psicomotoria, confusione mentale , allucinazioni , coma.
  • Effetti autonomici: brividi , sudorazione , ipertermia , ipertensione  arteriosa, tachicardia , nausea , diarrea.
  • Effetti somatici: mioclono  iperreflessia, tremori.

I farmaci che più frequentemente sono associati a sindrome serotoninergica moderata–severa sono:

  • Inibitori della monoamino ossidasi (I-MAO): Moclobemide ,Fenelzina , tranilcipromina , iproniazide , isocarboxazid
  • Inibitori  selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI): fluoxetina , fluvoxamina, paroxetina , citalopram , sertralina , escitalopram
  • Inibitori del reuptake di serotonina-noradrenalina: venlafaxina , desvenlafaxine , duloxetina
  • Antidepressivi triciclici : clomipramina , imipramina
  • Oppiacei analgesici : Petidina , tramadolo , fentanil , destrometorfano
  • Vari: Linezolid , blu di metilene, litio, triptofano,  buspirone, triptani
  • Anfetamina, metanfetamina, Stimolanti sintetici  come Ecstasy e " sali da bagno " ( catinoni , feniletilammine )

 

La sindrome serotoninergica severa si riscontra in genere in caso di combinazione di più farmaci ad effetto serotoninergico. Fortunatamente la gran parte dei quadri clinici legati all’intossicazione serotoninergica sono lievi ed hanno una risoluzione rapida dopo la sospensione dei farmaci serotoninergici. Le benzodiazepine possono essere di aiuto nella gestione degli stati di agitazione psicomotoria.

La Tossicità grave è un'emergenza medica e può essere complicata da grave ipertermia , rabdomiolisi , coagulazione intravascolare disseminata, sindrome da distress respiratorio  e può essere necessaria terapia intensiva di supporto. La clorpromazina ev è l’antagonista della serotonina  più frequentemente adoperato. 

Viene anche adoperata la ciproetadina per os anche se non ci sono studi clinici controllati che dimostrino la sua efficacia.

 

Sossio Serra, Associate Editor MedEmIt Dirigente medico DEA Ospedale M.Bufalini AUSL di Cesena.

  1. Buckley NA. Serotonin syndrom BMJ 2014;348:g1626e.
  2. EW. Boyer, M. Shannon, The serotonin syndrome. in N Engl J Med, vol. 352, n. 11, marzo 2005, pp. 1112-20.